Patrick Marini

luglio 23, 2006

La ripetizione – 1920

Filed under: Architettura, Tessenow — π@3κ @ 8:42 am

Heinrich Tessenow (Rostock 1876 – Berlin 1950)
da Hausbau und dergleichen, 1920

“L’ORDINE … I ricchi e i potenti non amano la ripetizione; essa è lostrumento dei semplici. Spesso noi crediamo che insistendo nella ripetizione si ottenga un effetto di povertà; ma non è detto che sia così; la ripetizione produce in certi casi un’impressione forte e ricca, per esempio:

«tutto è buio,
tutto è fosco,
quando il mio amore non è con me,
io credevo ch’ella mi amasse,
ma no
ma no
ma no
ma no
ella mi odia».

La forte impressione che suscita qui il «ma no» potrebbe forse essere raggiunta anche con altre parole; ma si deve osservare che in questo caso la ripetizione della semplice negazione risveglia sentimenti non solo molto forti, ma anche ricchi e complessi; l’espressione «ma no» diventa qui, soltanto attraverso la ripetizione, lamento, disperazione, angoscia, ecc. …”

Tessenow, pergolato di casa padronale

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: